UN PALESTINESE SU 4 SOTTO LA SOGLIA DI POVERTA’

I dati allarmanti diffusi dall’Ufficio Statistiche palestinese. A Gaza, il 23% delle famiglie vive sotto la soglia di povertà assoluta.

Ramallah, 13 Aprile 2011 – Nena News -Un palestinese su 4 nei Territori palestinesi occupati vive sotto la soglia di povertà: questi i dati diffusi dal PCBS, Ufficio centrale palestinese per le statistiche, che ha diffuso i dati in merito alla povertà della popolazione palestinese, per la prima volta dal 1997.

In Cisgiordania il 18,3% dei palestinesi vive sotto la soglia di povertà, percentuale che arriva al 38% nella Striscia di Gaza, dove va avanti l’assedio da parte delle autorità israeliane,

L’indice che demarca la soglia di povertà è fissato alla cifra di 2,237 shekel (circa 609 dollari) al mese, sulla base di un nucleo familiare composto da 2 adulti e 3 bambini, e prende in considerazione le spese di sanità pubblica, educazione, trasporti, e spese domestiche. La soglia di povertà assoluta, che rappresenta il valore monetario, a prezzi correnti, del paniere di beni e servizi considerati essenziali per ciascuna famiglia, è stata fissata a 1,783 shekel (478 dollari) al mese, sempre per un nucleo familiare composto dallo stesso numero di membri.

Il 14,1% dei palestinesi vive sotto la povertà assoluta, rispettivamente l’8,8% in Cisgiordania e il 23% a Gaza. Nena News

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam