Uomo palestinese con nipotina di tre anni assaliti dai soldati

Pubblicato il 3 ottobre 2013 da AbuSara

3 Ott 2013 | International Solidarity Movement, Khalil Team | Hebron, Palestina occupata

 immagine1

Martedì 2 Ottobre Abed Sider, proprietario di un negozio ad al Khalil e la sua nipote di tre anni sono stati ricoverati in ospedale dopo essere stati aggrediti da alcuni soldati.

Il giorno del suo compleanno alle 18 e 30, Abed ha avuto la sua casa invasa da cinque soldati israeliani che erano venuti a interrogare la bambina di tre anni che è sua nipote con l’accusa di lancio di pietre. Le forze israeliane hanno trascinato Abed dalla sua casa in mezzo alla strada; questa azione aggressiva ha causato lesioni al braccio che poi ha avuto bisogno di cure ospedaliere. Inoltre i soldati israeliani hanno anche ferito la bambina di tre anni nipote di Abed che ha pure avuto bisogno di cure in ospedale.

I soldati hanno dichiarato che nelle colonie illegali di Beit Hadassah erano state fatte diverse denunce di lancio di pietre dalla finestra della bambina, la cui camera da letto si affaccia sul parco giochi dei coloni. La finestra in questione è sigillata e ingabbiata per proteggere la famiglia Sider dai continui attacchi dei coloni.
Un comandante israeliano si è successivamente presentato alla casa della famiglia Sider e fu convinto dal fratello di Abed, Shadi, a visualizzare filmati dell’incidente che ha mostrato le azioni aggressive dei soldati. Dopo aver visto il video, il comandante ha dichiarato che i soldati avevano agito “fuori norma” rispetto alla politica dell’esercito israeliano e che saranno ripresi e spostati in un nuovo post di Hebron.

Questo è un altro episodio di una lunga serie di vessazioni e intimidazioni che Abed ha dovuto sopportare; un suo figlio di sette anni, recentemente è stato accecato da un attacco con acido dei coloni, ed è in attesa di un intervento chirurgico in Giordania per ripristinare la sua vista. Il governo israeliano ha rifiutato ad Abed ed alla sua famiglia i necessari permessi di viaggio per visitare il loro figlio e pagare per le cure.

http://reteitalianaism.it/public_html/index.php/2013/10/03/uomo-palestinese-con-nipotina-di-tre-anni-assaliti-dai-soldati/

Contrassegnato con i tag:

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam