VIDEO: Contro l’espulsione dei palestinesi di Susiya, colline a sud di Hebron

294

Operazione Colomba

Pubblicato il 25 mag 2015

 Susiya

Nel 1986 il villaggio di Susiya fu dichiarato sito di interesse archeologico. Gli abitanti di conseguenza furono evacuati, le loro terre espropriate, e furono obbligati a ricollocarsi nei propri terreni agricoli limitrofi, dove, nel 2012, l’amministrazione civile israeliana consegnò 50 nuovi ordini di demolizione alle strutture abitative temporanee.

Nel 2014, i palestinesi residenti di Susiya, rappresentati in sede legale dai Rabbini per i Diritti Umani, hanno consegnato una petizione per congelare l’implementazione degli ordini di demolizione. Il 5 maggio 2015, l’alta corte israeliana ha rifiutato questa richiesta, permettendo così la distruzione del villaggio palestinese.

 

 

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.