Visto per le strade di San Francisco

 DSC_1155

Israele deve fermare le sue violazioni del diritto internazionale e rispettare i diritti umani del popolo palestinese. Ha continuato ad ignorare ripetute risoluzioni delle Nazioni Unite che condannano le sue azioni e ha accelerato le politiche di pulizia etnica e di apartheid, aumentando la crisi dei rifugiati attraverso continui sfratti ed espulsioni di palestinesi. Gli Stati Uniti devono ritenere Israele responsabile per le violazioni, rifiutandosi di continuare aiuti monetari e militari di ogni genere fino a quando Israele è conforme alla legge internazionale. Ci sono sia motivi pratici e morali a sostegno di questa posizione. La politica estera americana è indebolita dal nostro rifiuto di ammettere qualsiasi mancanze di Israele o tenerli agli stessi standard degli altri paesi. Alla luce dei cambiamenti politici in Medio Oriente ha portato dalla Primavera Araba, i cambiamenti demografici della regione, e la guerra al terrorismo, che è contro il nostro interesse nazionale a continuare a sostenere Israele nonostante le prove di violazioni di leggi e trattati internazionali, tra cui la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, la Convenzione sui diritti del fanciullo, numerose risoluzioni delle Nazioni Unite, e la quarta convenzione di Ginevra. Abbiamo cedere la superiorità morale quando permettiamo a Israele di ignorare i diritti umani fondamentali sospendendo habeas corpus in detenzione amministrativa, negando il diritto dei rifugiati di tornare alle loro case, far rispettare le leggi segregazioniste attraverso posti di blocco e l’occupazione militare, confiscando terra e demolizione case, tiro, picchiando e arrestando persone per aver partecipato a manifestazioni pacifiche, e l’utilizzo di bambini palestinesi come scudi umani e tenendoli in prigioni militari. Se gli americani veramente vogliono creare un mondo più sicuro dove il terrorismo islamico è in declino e negli Stati Uniti è ancora una volta il leader morale del mondo libero, dobbiamo smettere di aiuti finanziari e militari a Israele.

Israel must stop its violations of International Law and honor the human rights of the Palestinian people. It has continued to ignore repeated United Nations resolutions condemning its actions and has accelerated policies of ethnic cleansing and apartheid, increasing the refugee crisis through continued evictions and expulsions of Palestinian people. The United States must hold Israel accountable for its violations by refusing to continue monetary and military aid of any kind until Israel complies with International Law. There are both practical and moral reasons in support of this position. American foreign policy is weakened by our refusal to admit to any of Israel’s failings or hold them to the same standards as other countries. In light of the political changes in the Middle East brought by the Arab Spring, the shifting demographics of the region, and the war on terror, it is against our national interest to continue to support Israel despite evidence of violations of international laws and treaties including the Universal Declaration of Human Rights, the Convention on the Rights of the Child, numerous United Nations resolutions, and the fourth Geneva Convention. We cede the moral high ground when we allow Israel to disregard basic human rights by suspending habeas corpus in administrative detention, denying refugees the right to return to their homes, enforcing segregationist laws through checkpoints and military occupation, confiscating land and demolishing homes, shooting, beating and arresting people for participating in peaceful demonstrations, and using Palestinian children as human shields and holding them in military prisons. If Americans truly wish to create a safer world where Islamic terrorism is on the downswing and the United States is once again the moral leader of the free world, we must stop financial and military aid to Israel.

http://www.notaxdollarstoisrael.com/

 

DSC_1167

 

Dollari dei contribuenti americani

Ci sono forti argomenti economici a favore di finire gli aiuti a Israele. Gli israeliani hanno un più alto reddito pro capite di qualsiasi altra nazione che riceve gli aiuti Usa, e superiore anche rispetto a molti americani. Gli aiuti internazionali ha lo scopo di aiutare i paesi che stanno avendo difficoltà a fornire ai loro cittadini, ma pro-capite prodotto interno lordo (PIL) è 31 mila dollari in Israele, che è superiore a quello di Italia, la Spagna o la Repubblica Ceca (CIA, 2004) che sono tutti donatori tradizionali di aiuti stranieri, non destinatari. I più recenti numeri disponibili mostrano che gli Stati Uniti danno 8.500 mila dollari al giorno per Israele in aiuto monetario e militari, che ammonta a 3,09 miliardi dollari di quest’anno (Sharp, 2010). In un momento in cui i bilanci nazionali di istruzione sono stati sventrati e servizi sono tagliati, questo 8,5 milioni dollari pagherebbe per

• più di 14.000 nuovi computer portatili per le scuole degli Stati Uniti ogni giorno o 5 milioni di computer all’anno
• oltre 3 milioni di pasti caldi per i bambini delle scuole americane ogni giorno (NCES, 2010)
• tasse universitarie per almeno 143.256 americani (NCES, 2010)
• gli stipendi di oltre 58,6 milioni di insegnanti (NCES, 2010)
• gli stipendi di oltre 39 milioni di funzionari di polizia (USBLS, 2011)
• gli stipendi di oltre 46 milioni di vigili del fuoco (USBLS, 2011)
• l’aggiunta di 37 milioni più infermieri negli ospedali della nostra nazione (PayScale, 2013)
• assistenza agli anziani per oltre 40 milioni di americani anziani per consentire loro di rimanere nelle loro case e vivere in modo più indipendente (US Department of Health and Human Services, 2010)
• riparazione e sostituzione di oltre 4.100 miglia di antiche strade in tutto il paese ogni anno (Caltrans, 2011)
• riparare o sostituire ognuno dei 2400 ponti strutturalmente carenti nello stato dell’Ohio entro 1 anno (ASCE, 2013)
• salvare le pensioni di quasi 109 milioni di pensionati dipendenti pubblici come vigili del fuoco, insegnanti, poliziotti, i lavoratori del tribunale, parchi dipendenti e (SEIU, 2013)
• fornire assistenza al giorno per più di 26 milioni di bambini americani ogni giorno (BabyCenter, 2013)
• premi delle casse malati a pagamento per oltre 39,5 milioni di americani ogni giorno (Kaiser Family Foundation, 2013)

Cittadini israeliani ottenere il beneficio di circa 500 dollari per persona all’anno come risultato diretto di dollari dei contribuenti. Quanto il governo degli Stati Uniti si danno ogni anno in aprile?

American Tax Dollars

There are strong economic arguments in favor of ending aid to Israel. Israelis have a higher per capita income than any other nation that receives U.S. aid, and higher even than many Americans. Foreign aid is meant to help countries that are having difficulty providing for their citizens, but per capita gross domestic product (GDP) is $31,000 in Israel which is higher than that of Italy, Spain or the Czech Republic (CIA, 2004) who are all traditional donors of foreign aid, not recipients. The most current numbers available show that the United States gives $8.5 million a day to Israel in monetary and military aid, which amounts to $3.09 billion this year (Sharp, 2010). In a time when domestic education budgets are being gutted and services are being cut, this $8.5 million would pay for

• more than 14,000 new laptop computers for U.S. schools every day or 5 million computers per year

• over 3 million hot lunches for American school children every day (NCES, 2010)

• college tuition for at least 143,256 Americans (NCES, 2010)

• the salaries of more than 58.6 million teachers (NCES, 2010)

• the salaries of over 39 million police officers (USBLS, 2011)

• the salaries of more than 46 million firefighters (USBLS, 2011)

• the addition of 37 million more nurses in our nation’s hospitals (Payscale, 2013)

• elder care for more than 40 million elderly Americans to enable them to stay in their homes and live more independently (US Department of Health and Human Services, 2010)

• repair and replacement of over 4100 miles of old roads throughout the country every year (Caltrans, 2011)

• repair or replace every one of the 2400 structurally deficient bridges in the state of Ohio within 1 year (ASCE, 2013)

• save the pensions of almost 109 million retired public employees like firemen, teachers, policemen, court workers, parks employees and (SEIU, 2013)

• provide day care for more than 26 million American children every day (BabyCenter, 2013)

• pay health insurance premiums for over 39.5 million Americans every day (Kaiser Family Foundation, 2013)

Israeli citizens get the benefit of about $500 per person per year as a direct result of US taxpayer dollars. How much does the US government give you every April?

http://www.stopthewall.org

DSC_1168

 

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam