Israele si prepara ad accogliere 10.000 immigrati dall’Ucraina nelle prossime settimane

549

Articolo originariamente pubblicato dal Jerusalem Post e tradotto in italiano da Beniamino Rocchetto

Israele si prepara per accogliere 10.000 immigrati dall’Ucraina. Secondo i funzionari del governo israeliano, circa 10.000 ebrei ucraini arriveranno in Israele nelle prossime settimane.

Di Zvika Klein 

Il governo israeliano stima che circa 10.000 ucraini emigreranno in Israele nelle prossime settimane, hanno dichiarato sabato i funzionari del governo.

Il Ministero dell’Immigrazione e dell’Accoglienza non ha voluto commentare questa stima, ma ha risposto dicendo: “Il Ministero dell’Immigrazione e dell’Accoglienza è preparato per l’immigrazione di emergenza degli ebrei ucraini e, in vista dell’escalation in Ucraina, il Ministero, guidato dal Ministro Tamano Shata, sta preparando tutti i settori ad assistere e accogliere qualsiasi ebreo che cerchi di immigrare in Israele”.

“Alla luce del drastico aumento delle domande di immigrazione dall’Ucraina e in considerazione della situazione di sicurezza nella regione”, il Ministero ha affermato che Tamano-Shata e il Ministro delle Finanze Avigdor Lieberman hanno concordato di fornire bilanci aggiuntivi per attuare l’operazione di immigrazione di emergenza dall’Ucraina.

Giovedì scorso il Ministero dell’Immigrazione e dell’Accoglienza ha convocato una discussione di emergenza durante la quale Tamano-Shata ha riunito una squadra interministeriale per rimuovere gli ostacoli burocratici per i potenziali immigrati e per rilasciare digitalmente visti di immigrazione, alla luce di un drastico aumento delle domande. Ciò si aggiunge ai rinforzi nella divisione di accoglienza dell’aeroporto Ben Gurion e alla cooperazione con l’esercito.

Il Ministero ha concluso: “Chiediamo agli ebrei dell’Ucraina di immigrare in Israele, la loro casa”.

Nell’intero anno 2021 un totale di 13.000 ebrei hanno fatto Aliyah (migrazione) dall’Europa orientale in Israele. Pertanto, 10.000 immigrati dall’Ucraina in un mese sono sostanzialmente un numero eccezionale. Israele offre agli ebrei in fuga dall’Ucraina vitto e alloggio gratuiti. Agli ebrei ucraini verrà offerto di soggiornare in albergo per un periodo da due settimane fino a un mese, con la possibilità di estendere ulteriormente questo periodo.

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.